18
settembre

IAm218: oltre 400 preiscrizioni e nuove Partecipazioni, ma sempre “flying down”

Spesso nell’evidenziare dati positivi degli eventi si ricorre a collaudati clichè quale ad esempio “risultato andato oltre le più rosse aspettative” spargendo a piene mani una enfasi che meriterebbe ben altre situazioni.

Stamane abbiamo chiesto alla Segreteria Nazionale ANTLO come andavano le preiscrizioni a IAm2018 ed abbiamo saputo che siamo arrivati a oltre 400 preiscritti.

Non useremo affatto la frase “un risultato andato oltre le più rosee aspettative”, intanto perché si tratta di un dato parziale che dovrà essere riscontrato dalle effettive presenze il 28 e 29 settembre al Salone delle fontane di Roma EUR, poi perché ci piace molto poco l’enfasi.

E’ però un dato per noi, abituati al “flying down” (volare basso), davvero inaspettato a 10 giorni dall’apertura dei battenti di IAm2018 e che conforta e ripaga non poco l’impegno sin qui profuso nell’organizzazione dell’evento.

Faremo a consuntivo tutte le valutazioni del caso, sia in ordine alla effettiva partecipazione che soprattutto al gradimento che IAm2018 riscontrerà e quindi continuiamo nel nostro umile “flying down” anche se tali riscontri ci sollecitano – se possibile – maggiore spinta ed energia per migliorare tutto ciò che è ancora migliorabile.

Ma oltre i dati numerici, registriamo anche altri importanti dati politici: ANDI sarà presente a IAm2018 ed al pari di AIO  parteciperà con un proprio dirigente nazionale (vista l’indisponibilità del Presidente Ghirlanda) alla Tavola Rotonda di sabato 29 settembre sui dispmed.

Registriamo con soddisfazione un radicale cambiamento di clima e di relazioni rispetto ad esempio alla posizione assunta dall’allora Presidenza ANDI nella primavera 2016 quando dapprima accettò l’invito ANTLO a partecipare al Convegno presso l’Auditorium del Ministero della salute, salvo poi disdire la propria partecipazione, condizionando altri rappresentanti odontoiatrici a rinunciare alla partecipazione.

Il Presidente Marin ha inoltre invitato, ultimamente, tutti i componenti del Gruppo di lavoro sul Regolamento UE a IAm2018 e già stanno arrivando le prime adesioni. Monta in breve l’interesse sul nostro evento, sia in termini di partecipazione che politico-sindacali e noi, pur continuando a praticare il “ flying down”, siamo molto soddisfatti

le aziende comunicano

editoria

area soci

Registrati
Hai dimenticato la password? Reimpostala