25
febbraio

Congresso ANTLO Toscana. La testimonianza di Andrea Puntoni, Socio e Docente ANTLO Formazione

Il Congresso Nazionale ANTLO Toscana deve essere per tutti gli associati ANTLO motivo di orgoglio, per questo da socio e docente di ANTLO Formazione voglio congratularmi e ringraziare tutto il direttivo territoriale toscano, a partire dal Presidente Luca Marchetti che ha il merito, insieme ai colleghi di riferimento che militano da sempre in associazione, di aver creato una “squadra” compatta, dedita all’associazionismo e colma di entusiasmo, cosa molto difficile nella mia regione; sono infatti testimone in prima persona delle difficoltà incontrate in passato.

La dedizione e il rispetto dei ruoli hanno permesso a questi colleghi di organizzare l’evento culturale in maniera ineccepibile, dalla scelta dei relatori all’inserimento degli stessi negli orari del programma, dagli spazi associativi sulle nuove normative del collega Vito Palmiotti, responsabile nazionale del centro servizi e del Presidente nazionale ANTLO Mauro Marin, a cui va il grazie di tutti. Anche l’inserimento dei break ad orari pensati ad hoc ha fatto sì che la sala fosse sempre al completo.

Voglio ringraziare le Aziende sponsor dell’evento che ne hanno permesso lo svolgimento, le segretarie ANTLO Paola, Sara e Marianna, che svolgono un preziosissimo lavoro spesso nell’ombra, e che invece meritano il grazie di tutti quelli che quotidianamente devono sopportare.

Un grande grazie ai relatori: Alessandro Arnone il digital Young che, ahimè, non conoscevo e ho molto apprezzato, all’amico Enrico Ferrarelli, una conferma che ha riportato tutti noi con i piedi per terra, con lo sguardo rivolto alla funzione masticatoria, da qualche anno riposta nel sottoscala per dare spazio a qualcosa dall’impatto “troppo” immediato; Mike Prosperino con la sua prima volta in Italia, di fronte ad un pubblico numeroso con le micro stratificazioni su materiali di nuova generazione; Giuseppe Zuppardi, “Peppino” , una vera e propria guida per tutti noi, persona che non finirò mai di ringraziare e maestro di vita, sempre in prima fila, pronto ad applaudire i colleghi che si susseguono sul palco.

Grazie ad Andrea Borracchini, il Professore, valore aggiunto per la nostra categoria, sempre vicino a tutti noi, un leone sul palco, in platea, e come presidente di seduta, bagaglio culturale immenso a disposizione di tutti, proprio come dovrebbe essere un insegnante della sua levatura, e grazie di cuore al Dott. Alessio Casucci per la sua emozione nell’introdurlo, segnale di grande rispetto verso chi ci ha dato molto nella vita professionale e non solo!

Infine mille grazie a tutti i colleghi che hanno riempito la sala e che sono rimasti seduti al proprio posto fino alla fine del congresso, dimostrando educazione e rispetto verso tutti i docenti che impegnano tempo e risorse al fine di trasferire esperienze lavorative che stimolano ognuno di NOI.

Grazie ANTLO e buon lavoro a tutti.

Andrea Puntoni

le aziende comunicano

editoria

area soci

Registrati
Hai dimenticato la password? Reimpostala