02
maggio

Bando Invitalia “Impresa sicura”

NOVITA’ IN MERITO AI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE PER ACQUISTO DPI DI CUI ALL’ART 43 DECRETO CURA ITALIA

Qualche giorno fa, in merito alla necessità di dover sostenere spese per la sanificazione in laboratorio, ci siamo proposti con un “Webinair” e con un articolo in cui si descriveva anche dell’opportunità di cui all’art. 43 del  D.L. 17 marzo 2020, n. 18  previsto per sostenere la continuità in sicurezza dei processi produttivi.

Avevamo detto che  l’INAIL,  avrebbe dovuto  provvedere a trasferire ad Invitalia entro il 30 aprile 2020 l’importo di 50 milioni di euro da erogare alle imprese per l’acquisto di dispositivi ed altri strumenti di protezione individuale.

EBBENE, IL PRIMO MAGGIO  E’ NATO IL BANDO INVITALIA “IMPRESA SICURA”!

Il bando definito “ Impresa Sicura” attivato da Invitalia punta a sostenere la continuità in sicurezza dei processi produttivi delle imprese operanti in Italia.

E’ previsto,  il rimborso delle spese sostenute dalle aziende per l’acquisto di dispositivi ed altri strumenti di protezione individuale finalizzati al contenimento e il contrasto dell’emergenza epidemiologica COVID-19.

Confermate per adesso in 50 milioni di euro le risorse disponibili

Impresa Sicura, rimborsa l’acquisto di: mascherine filtranti, chirurgiche, FFP1, FFP2 e FFP3; guanti in lattice, in vinile e in nitrile; dispositivi per protezione oculare; indumenti di protezione quali tute e/o camici; calzari e/o sovrascarpe; cuffie e/o copricapi; dispositivi per la rilevazione della temperatura corporea; detergenti e soluzioni disinfettanti/antisettici.

L’importo massimo rimborsabile è di 500 euro per ciascun addetto dell’impresa richiedente e fino a 150mila euro per impresa.

Il bando di Invitalia prevede 3 fasi:

Fase 1. Le imprese interessate dovranno inviare la prenotazione del rimborso dall’11 al 18 maggio 2020, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 18.00 attraverso uno sportello informatico dedicato, raggiungibile dal sito di Invitalia.

Fase 2 .Seguirà la pubblicazione dell’elenco in ordine cronologico di arrivo delle imprese ammesse alla presentazione della domanda di rimborso.

Fase 3. La domanda potrà essere compilata dalle ore 10.00 del 26 maggio alle ore 17.00 dell’11 giugno 2020 sempre attraverso procedura informatica.

I rimborsi verranno effettuati entro il mese di giugno.

 

Stiamo predisponendo un servizio diretto di Assistenza allo scopo dedicato agli Associati.

DOWNLOAD

le aziende comunicano

editoria

area soci

Registrati
Hai dimenticato la password? Reimpostala