12
novembre

ANTLO: settimana impegnativa con motivate soddisfazioni

La scorsa settimana ha visto presente e impegnata la nostra Associazione in varie sedi e circostanze:  martedì 6 novembre in ANDI, giovedì 8 novembre in Confcommercio, venerdì 9 e sabato 10 novembre con il tradizionale appuntamento del 32° Congresso ANTLO Veneto a Monastier di Treviso.

La riunione in ANDI

Il nuovo Esecutivo della principale Associazione odontoiatrica, come illustrato dal Presidente dott. Carlo Ghirlanda, ha voluto conoscere e incontrare le varie rappresentanze odontotecniche per scambiare alcune opinioni sui principali temi delle due categorie.

ANTLO ha confermato ancora una volta le proprie posizioni che da anni sono oggetto di tutti i documenti congressuali, i convegni, le manifestazioni e le iniziative presso le Istituzioni, frutto di elaborazioni e confronti nei vari organi associativi, sulle quali sono state delineate precise priorità:

  • difesa dello spazio professionale;
  • incremento dei volumi di lavoro attraverso incentivazioni degli accessi alle cure odontoiatriche;
  • profilo professionale o, come si è deciso di chiamarlo, nuova regolamentazione dell’attività.

Proprio perché frutto di profonde elaborazioni e continui confronti con i mutati scenari anche del contesto del riferimento  la “piattaforma sindacale ANTLO” non intende rimanere un “unicum immutabile”.

Così proprio sul profilo professionale ( o nuova regolamentazione dell’attività, come si è deciso di definirlo) che purtroppo pare essere l’unica ragione sociale della quasi totalità delle rappresentanze odontotecniche, ANTLO da tempo ha maturato una propria evoluzione.

Come è stato brevemente illustrato nella riunione in ANDI, senza peraltro entrare nei dettagli, ANTLO ritiene che da parte di tutti i soggetti (odontotecnici e odontoiatrici) ci si debba liberare delle varie consolidate posizioni ideologiche ma anche di qualificazioni inutili.

Sarà però il caso che su tale materia si raggiunga prima un punto comune fra le istanze sindacali delle rappresentanze odontotecniche riconosciute (ANTLO, CIOd, CNA-SNO, Confartigianato Odontotecnici) evitando – come purtroppo avvenuto – inutili protagonismi.

Il Convegno Confcommercio Professioni 

Giovedì 8 novembre. presso la sede confederale nazionale di Piazza G.G. Belli 2 a Roma, si è tenuto il Convegno organizzato dalla nuova federazione Confcommercio Professioni (cui aderisce ANTLO) dal titolo “Professionisti 4.0: protagonisti del cambiamento” cui ha partecipato una delegazione ANTLO con il Presidente Mauro Marin, Enrico Galli e Stefano Ciarlo.

Il Convegno si è aperto con una relazione del Direttore dell’Ufficio Studi Confcommercio, dottor Mariano Bella, che ha illustrato gli interessanti risultati di una indagine sul multiforme mondo delle professioni, cui è seguito un intervento della Presidente di Confcommercio Professioni, Avv. Anna Rita Fioroni, terminando  poi con una tavola rotonda con i rappresentanti di forze politiche ed enti pubblici.

I dati della relazione dell’Ufficio Studi Confcommercio, come le proposte di Confcommercio Professioni meritano una trattazione più dettagliata ed articolata, per cui si rinvia ad una specifica news che verrà pubblicata nei prossimi giorni.

Il Congresso ANTLO Veneto

Venerdì 9 e sabato 10 novembre, presso la tradizionale sede di Villa Fiorita a Monastier di Treviso si è svolto il 32° Congresso ANTLO Veneto.

Massimo Maculan, Presidente ANTLO Veneto, ha fatto gli onori di casa ricevendo all’apertura dei lavori congressuali la visita e gli interventi del Presidente Nazionale ANTLO, Mauro Marin presente con una qualificata delegazione dell’Esecutivo Nazionale, del Segretario Regionale Veneto di Confcommercio Imprese per l’Italia, dottor Eugenio Gattolin e del Vice Presidente Vicario della Regione Veneto, on. Gianluca Forcolin.

Di alto livello l’offerta culturale nelle diverse sessioni in cui tradizionalmente si declina ormai da tempo il Congresso con la parte dedicata all’odontotecnica, alla tecnica ortodontica curata con AIOI presente con la Presidente Regina Queiroz, alle ASO curata da SIASO.

E sempre nella tradizione, gli auguri al termine dei lavori con il taglio del panettone e il relativo brindisi. Appuntamento il prossimo anno, dedicato al digitale.

le aziende comunicano

editoria

area soci

Registrati
Hai dimenticato la password? Reimpostala