05
marzo

ANTLO e la pandemia. Un anno dopo…

E’ passato un anno esatto dallo scoppio della crisi pandemica, dal giorno in cui le nostre vite sono cambiate radicalmente.

Sembrava un terribile incubo, da cui, prima o poi, ci saremmo sicuramente svegliati.

Eppure, all’alba di un nuovo anno, verso cui abbiamo riposto speranza e fiducia, ci ritroviamo dinanzi ai medesimi problemi. L’emergenza sanitaria, come già detto in diverse occasioni, ci ha costretto a costruire un nuovo linguaggio di comunicazione con un nuovo paradigma relazionale, a rivedere tutti i nostri programmi, a rimodulare le risorse e a trovare nuovi format più accattivanti. Indubbiamente la presenza fisica non è sostituibile; partecipare ad un congresso o ad un evento in presenza è tutt’altra cosa, ma nonostante ciò ci riteniamo soddisfatti delle cose che siamo riusciti a realizzare in questo ultimo anno.

Malgrado i dubbi e le incertezze su ciò che ci aspetta nei prossimi mesi, e nella consapevolezza che sarà molto lento il ritorno alla normalità, stiamo continuando a lavorare ai programmi degli eventi che speriamo di poter svolgere quanto prima in presenza. Nel frattempo siamo pronti ad offrire formazione ed aggiornamento attraverso l’oramai consolidata modalità sul web, cercando di sfruttarne i vantaggi, ossia la maggiore diffusione, grazie alla possibilità di raggiungere migliaia di utenti anche oltre il confine nazionale, e la facilità di fruizione in diversi contesti e momenti, grazie ai contenuti registrati e disponibili in differita.

Il mese di marzo sarà caratterizzato da due importanti congressi on line, dei quali parleremo in maniera approfondita nei prossimi giorni, mentre proseguono ogni settimana le conferenze sulle normative che, parallelamente alla quotidiana attività del nostro centro assistenza, si stanno rivelando di fondamentale importanza per aiutare i laboratori odontotecnici in questo particolare momento, a dimostrazione del fatto che in un periodo di profonda crisi per l’intera categoria non ci siamo abbattuti, ma abbiamo scelto di affilare le armi e di migliorare la qualità e l’efficienza dei nostri servizi.

 

le aziende comunicano

editoria

area soci

Registrati
Hai dimenticato la password? Reimpostala