09
febbraio

ANTLO informa: novità Fiscali 2017 per l’impresa

Le Novità Fiscali 2017per l’impresa: dall'introduzione dell'IRI - al nuovo regime di cassa per le contabilità semplificate. Ecco tutto quello che c'è da sapere.

Dal 1° gennaio 2017 molte sono le novità per i titolari di Imprese e Professionisti derivanti dalla nuova Legge di Stabilità Bilancio 2017 e dal Relativo Decreto Fiscale Collegato. Riduzione degli adempimenti fiscali e burocratici e semplificazione in materia, sono gli obiettivi, dichiarati dal legislatore e ciò unitamente alla lotta all’evasione fiscale e a un nuovo sistema per il calcolo dei redditi e dei contributi, dovrebbero essere la premessa per un atteso rilancio economico del Paese. Queste, tra le altre, le novità di rilievo che possono interessare più da vicino il mondo dell’Impresa Odontotecnica.

·       introduzione del nuovo principio di cassa per le contabilità in regime semplificato;

·       introduzione dell’IRI, la nuova imposta sul reddito dell’imprenditore;

·       Le nuove comunicazioni iva trimestrali (cd. mini dichiarazioni iva),

·       Abolizione definitiva degli Studi di settore;

·       La Rottamazione dei ruoli

Ulteriori misure sono state previste, in buona sostanza quali proroghe di precedenti norme in scadenza o come razionalizzazione e revisione di termini e scadenze, tra le altre segnaliamo in breve:

Aiuto alla crescita economica (ACE):

·       proroga del Super ammortamento al 140% e il nuovo Iperammortamento al 250% per beni legati all’industria digitale;

Rinvio al 2018 di aumenti IVA (cd. clausola di salvaguardia) 
 proroga dei termini per la rivalutazione di quote e terreni e per la rivalutazione dei beni d’impresa e delle partecipazioni;
proroga dei termini per l’assegnazione agevolata dei beni ai Soci;
credito d'imposta per investimenti di attività di ricerca e sviluppo:
credito d'imposta di euro 100, per l’adeguamento tecnologico alle nuove procedure telematiche per i contribuenti con volume d’affari inferiore a 50.000 euro;
prevista un'imposta sostitutiva forfetaria su redditi prodotti all'estero per persone fisiche che trasferiscono residenza fiscale in Italia;
"Visto investitori”: previste agevolazioni per imprese che intendono fare significativi investimenti in Italia e in start-up innovative;
tracciabilità dei prodotti sottoposti ad accisa e requisiti più stringenti per la gestione dei depositi fiscali Iva ;
Riapertura e proroga della  voluntary disclosure: stima di maggiori entrate nel 2017 per 1,6 miliardi di euro;
Chiusura e scioglimento di Equitalia  e nascita del nuovo Ente Agenzia delle Entrate – Riscossione, con potenziamento dei poteri ai fini dell’esercizio delle funzioni di riscossione nazionale;
Eliminazione della presunzione legale relativa ai compensi dei professionisti, per le imprese introduzione  limite quantitativo per i prelievi e versamenti superiori a 1000 euro giornalieri e a 5.000 euro mensili;
Notifiche mediante PEC degli avvisi di accertamento e degli altri atti che devono essere notificati ad Imprese e Professionisti;
Soppressione della comunicazione degli acquisti senza addebito di IVA effettuati nella Repubblica di San Marino da parte degli operatori economici italiani, soggetti passivi IVA;
Introduzione del Tax-day, in pratica viene posticipato dal 16 al 30 giugno il termine per il versamento a saldo dell'IRPEF e dell'IRAP e tale termine si sposta dal giorno 16 all'ultimo giorno del mese di riferimento per  i versamenti IRES e IRAP;
Introduzione di una norma interpretativa sulle agevolazioni IRPEF applicabili ai lavoratori trasfertisti

Dr. Angelo Parente – Consulente Fiscale ANTLO Nazionale

 

I Soci ANTLO, accedendo con le proprie credenziali all’area riservata del nostro sito web, potranno scaricare l’intera documentazione, oppure contattare il Centro Servizi ANTLO al numero verde 800 134 782

le aziende comunicano

editoria

area soci

Registrati
Hai dimenticato la password? Reimpostala